Sono divini certi versi

“Ahi serva Italia di dolore ostello nave senza nocchiero in gran tempesta non donna di provincia ma bordello! “

Purgatorio c. VI v.76-78

Dante Alighieri

Canto del Purgatorio, che come ogni VI canto, in tutte e tre le cantiche, è dedicato ai temi politici.

Ahimè Italia, resa schiava, albergo di dolore,

nave senza timoniere in mezzo a una grande tempesta,

non più donna rispettabile, ma prostituta!

Anche Dante ,l’eccelso, né ho nulla da ridire in quanto a eccelso ,costretto a fuggire dall’amata Firenze in esilio poteva metterci la Chiesa prostituta, che mi sarebbe parso corrispondente al vero anziché la prostituta, da sempre messa nella fascia dei deboli( non sempre è così) il -Corpus Iuris Civilis -, così denominata dall’età medievale in poi . Fu un’ opera di capitale importanza per la scienza giuridica di ogni tempo, raccolta di tutte le leggi esistenti fino a quel momento, creata da l’imperatore Giustiniano, chiede Dante a cosa è servito ,se poi nell’Impero non c’è nessuno che le fa rispettare.

Nota in “calce “

*Le compilazioni di Giustiniano raccolsero l’eredità più importante del diritto romano, ma tali raccolte in realtà non entrarono in vigore in Occidente, risultando vani i vari tentativi di riconquistare i territori occupati dai germani. Il declino dell’Impero e l’influenza delle popolazioni germaniche ridimensionarono notevolmente il ricorso agli istituti giuridici dell’antichità, applicati soltanto dai romani, in quanto le tribù germaniche conservarono intatto il loro diritto consuetudinario. L’isolamento in cui venne a trovarsi il d.r. classico nel Medioevo comportò una sua trasformazione in diritto romano volgare, che prevalse in Italia e nel Sud della Francia.

“O è preparazion che ne l’abisso

del tuo consiglio fai per alcun bene in tutto de l’accorger nostro scisso ?”

Purgatorio, c. VI,vv.121

Tutt’oggi non perdere la speranza ,verranno tempi, uomini e guide migliori

…Intanto chi ne ha consapevolezza , dia il proprio contributo perché questi tempi costituiscano un passaggio foriero di una nuova civiltà, al più presto perché questo mondo è in agonia.

Il maestro ,si accomiata dal discepolo, quando sono ormai giunti alla fine del Purgatorio salutandolo con questi versi :

” Non aspettar mio dir più né mio cenno;
libero, dritto e sano è tuo arbitrio,
e fallo fora non fare a suo senno:

per ch’io te sovra te corono e mitrio

Purgatorio, c. XXVII, vv. 139-142

Virgilio prima di lasciare che Dante raggiunga il paradiso accompagnato da Beatrice ,gli rivela il suo pensiero :Se ragionando per distinzioni giudico rettamente, resta che quando si ama un male, questo è il male del prossimo; e questo amore del male può nascere in tre modi nella vostra natura impastata. di fango. Vi è il superbo che spera di eccellere per il fatto che il suo prossimo è umiliato, e solo per questo brama che il prossimo sia abbattuto dalla sua grandezza: c’è poi l’invidioso che teme di perdere potenza, favori, onore e gloria per il fatto che altri lo superi, e per questo si rattrista tanto da desiderare che gli altri subiscano il contrario; e c’è l’iracondo che per l’ingiuria ricevuta appare adirarsi, tanto da diventare avido di vendetta, e divenuto tale è indotto necessariamente a preparare il male agli altri. Queste tre forme di amore del male sono scontate nei gironi inferiori.

Ora ora voglio che tu conosca l’altro amore che si rivolge al bene in modo disordinato.

Ogni uomo vagheggia in modo confuso e desidera un bene sommo nel quale l’animo trovi la sua pace; per questo ciascuno di sforza di raggiungerlo. Se à conoscere o a conseguire questo sommo bene …

L’amore che si abbandona con troppo vigore a questi beni, viene espiato nei tre cerchi superiori; ma come questo amore si può dividere mediante il ragionamento in tre specie.

Tralascio di dirtelo, affinché tu lo ricerchi da te stesso…

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: