Quanto sono cambiate le cose …Il mondo e le persone sono cambiate. E l’incomunicabilità ?

L’alienazione è palpabile .

I mali più profondi

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

2 pensieri riguardo “Quanto sono cambiate le cose …Il mondo e le persone sono cambiate. E l’incomunicabilità ?

  1. Ogni volta che sento Pasolini avverto la mancanza, oggi, di un intellettuale che sia coscienza critica della nazione, come avviene in Francia e in altri Paesi. Un uomo che sia così libero da vedere la realtà, raccontarla in forma dialogica e dialettica, tanto da permetterne il disvelamento. Pasolini è stata l’ultima coscienza critica di questo Paese.
    Fromm a suo modo, mi rasserena, perché anche quando parla di cose gravi come la diffusione del l’alienazione nella società sembra un osservatore che offrirà una via d’uscita a un malessere collettivo, una sorta di sentimento negativo che può essere mutato nel suo contrario. Ciò è possibile nel non essere massa ma singolo e andare secondo ciò che si sente, incuranti, del processo di massificazione.

    Piace a 1 persona

  2. E come contraddirti sia su Pasolini che su Fromm. Ma Pasolini è di una onestà e di una lucidità eccezionali . Lo trovo amabile inteso nel senso di una purezza sconfinata,lui ha vissuto con tutta la coerenza e profondamente ciò che sentiva pensava e scriveva o diceva … Che disastri combina l’uomo che è privo di qualità .
    Fromm rabbonisce ,è vero ,lo sento anche un po’ qualunquista , la sua coperta e fin troppo grande , copre troppo , perciò forse è buonista . Ciao Willy

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: