Le parole “giuste” ?! Un attimo le parole…

Ma una parola può essere un bacio ,

una parola

può essere un proiettile.

Dipende dall’uso

…” Non è possibile pensare con chiarezza se non si è capaci di parlare e scrivere con chiarezza ”

Un attimo, per favore, un po’ di pazienza .

Siamo sempre in grado di operare tanta “magia” ? …

No, mi rispondo.

Possiamo dire e scrivere

Parole dolci come il miele e amare come il fiele .

Non basta essere cultori del linguaggio, essere ottimi comunicatori, non basta essere persona che si mostri convinta di ciò che scrive .

Non basta.

Credo che siamo d’accordo sulla necessità di essere competenti ergo la preparazione è necessaria

Che altro serve ?

Essere più che onesti, puri e obiettivi e semplici .

Essere i appassionati della Vita sapere ,comunicare pacatamente senza perdere di vista il Cuore dei problemi .

Siamo un unicum, corpo mente ,spiritualità.

Allora nutriamoci davvero.

Io come sto ? Così ,così…

E tu voi come state ?

Non tanto bene, mi pare .

Paura e rabbia sono palpabili

Insieme a uno sconforto intenso e profondo .

E la stanchezza è tanta .

Vogliamo provare a ri- equilibrare questa bilancia che pesa su diversi fattori negativi ?

Niente elenchi, non servono ora

Proviamo a concentrarci sul presente con rispetto verso Noi stessi verso Chi amiamo … verso Tutti e verso Tutto ?

Non importa se non la pensi come me .

Non nuocermi per favore, io non voglio nuocerti .

Gli elementi naturali sono :

Aria ,Terra ,Acqua Fuoco, erano questi anche per molte culture antiche, ne aggiungerei un quinto: 

Etere , Quintessenza , elemento puro assimilabile allo Spirito, in grado di insufflare la vita, ovvero,

“la forza vitale conservatrice del ricordo delle forme”

Anima mundi

Non fa male la schiena, fa male il carico.

Non fanno male gli occhi, fa male l’ingiustizia.

Non fa male la testa, fanno male i pensieri.

Non fa male la gola, fa male quello che non si esprime o si esprime con rabbia.

Non fa male lo stomaco, fa male quello che l’anima non digerisce.

Non fa male il fegato, fa male la rabbia.

Non fa male il cuore, fa male l’amore.

Ed è proprio lui,

L’ amore stesso

che contiene la più potente medicina.

Ada Luz Marquez

Qui il dialogo è piuttosto immaginario, al contempo piuttosto realistico, basta intendersi .

F. sono io e I . è luilei

F. – Attenzione per favore siamo confusi, siamo sbilanciati

È così succedono pasticci . Come se non bastassero già che abbiamo …-

I .-Cioè ? –

F . -Succede che la Vita per andare avanti ha bisogno del necessario.

Ci sono cose necessarie, sono poche ,per bacco giove-.

I . – Intendi dire che un albero fa la sua vita da albero, un pesce fa la sua vita da pesce , un uccello fa la sua vita da uccello e l’Uomo la Donna fanno la loro vita da uomo e da donna ?-

F. – No ,per me ,no non la fanno ! Veramente sono in difficoltà anche gli altri esseri viventi .Poi si finisce fuori gioco, ma proprio fuori gioco …

I . – Ma che vai raccontando?-

F. – Ti racconto che ognuno fa quel che può, quel che non può non fa .-

I. – Ma allora possiamo poco . Siamo un po’ “monchi” ?

F .-Si, anche io, davvero.-

Prima cosa io ho fatto pace.

I.- Con chi ? –

F. -Con me stessa e con gli altri –

I -Eppoi ? –

F- Ma vuoi sapere tutto …

E va bene dai, ti ho già spiegato che le persone se cambiano, cambiano da sole , non pensare di cambiarle tu e viceversa .

Allora finisce che le accetti così come sono, anzi ti dirò, qui è una cosa virtuale , puoi riuscire anche a sentirti bene ,in questo contesto

Nonostante le incomprensioni e i va a fa… .Puoi imparare anche a voler bene a distanza . Non mi piace, ma è già molto .

Dimenticavo una cosa importante , cerca di avere uno scambio vero, costruisci qualcosa , pure poco ma fallo

I.- Quindi se sei in gamba puoi riuscire pure a costruire qualcosa di buono – .

F.- Si, certo sai, tra pesci ci si intende-

I. – Ma noi non siamo pesci -.

F . –Si invece siamo pesci fuor d’acqua.





E quando il sole scende e

s’appresta la notte,
provo un certo languore

È meraviglioso il tuo respiro,

Ti bacio,

Ti accarezzo
senza mistero alcuno .

Ti cerco e ti fuggo

perché sei assieme soltanto pensiero

Rallegrati
sei corbezzolo di siepe

ennesima fioritura novembrina

Esisti per viziare l’inverno alle porte

Sei labbra
esposte a questo desiderio

Ascose a guardo distratto .

Farò dono del mio gorgo

A tappeto di bosco

Foglia rossa

Tra mille
imbevute d’acqua e
di terra

Grazie a Adriana, amica , per le foto stupende

Nanni Moretti :l’importanza delle parole

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

5 pensieri riguardo “Le parole “giuste” ?! Un attimo le parole…

    1. Willy per me “Il fulcro è volato via” sto parlando di uomo donna o uomo, o donna donna … , sto parlando del fatto che anziché parlare, ci urliamo . E la foglia può roteare a fare tutti i suoi voli. Ma il fulcro dovrebbe essere chiaro … Magari non mi sono spiegata bene . Ciao

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: