Attesa senza ritorni

In un vortice
S’incunea la vita

Fotogrammi risucchiati tra curve.

È vertigine.

Di replica non trovi
L’appiglio
Ché non s’arresta il tempo.


Lascia l’inutile affanno
Nella quiete
Attesa
senza
ritorni


Nell’ora che la chioma imbianca
quando,

Il roseo volto s’apre di pallore e
di pieghe


Torneranno
nitidi
i ricordi

Camminavo tra i sentieri, sopra orme non mie .
Mulattiere ,dove voi giovani ,chiamati alle armi, eravate .
Le tracce mi obbligavano alle soste. Vi penso, e il vostro obbligo all’ ubbidienza che la guerra impone mi trafigge come donna, come mamma e, come nonna.
Voi giovani e fieri, piegati, non dall’ ardore ma dalla paura della morte e dalla violenza inflitta e, subita .

La violenza solo ” l’altro ieri” in mezzo a luoghi così belli e puri .
Le Dolomiti mostrano ciò che hanno, un’anima gentile, i loro toni impressi in chi vi ama.
Forse alla fine salverà la sua pace interiore solo chi riuscirà a custodire la delicatezza di parola, dei gesti e del sentire, perché la prepotenza, in tutte le sue forme ,derisione, incomprensione, aggressione, imposizione, fino a quelle più intangibili e invisibili, anche quando sembra prevalere, è sempre nel fondo più debole di un’emozione garbata che entra nel cuore dell’altro come una carezza e con un sorriso realizza la sua serenità; è quello che alla fine resta, e dà pace.
Il mare, il fiume,i monti, i boschi ,i ruscelli, le pietre e i sassi, la campagna, e i monti, mi donano Pace.

htpps://www.montagna.tv

Dolomiti, 5 sentieri della Grande Guerra.

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

Una opinione su "Attesa senza ritorni"

  1. BONJOUR
    La vie c’est la pluie
    C’est le beau temps
    C’est la rosée du matin
    La douceur d’un coucher de soleil

    La vie est un sourire
    Une larme
    Des souvenirs, des espoirs
    Des jours noirs et de jours bleus

    La vie c’est toi, c’est moi
    C’est nous, c’est tout
    C’est le souffle divin de notre cœur
    C’est le plus précieux

    La vie. C’est un changement
    S’adapter, essayer. Tomber. Échouer
    Se relever et gagner

    La vie. N’essaie pas de la prévoir
    De la deviner,
    De la comprendre
    Ou de la changer.

    La vie. Vis-la au jour le jour…
    Avec confiance, courage, optimisme et amour
    Accroche un sourire à tes lèvres
    Regarde bien droit devant toi
    Suit Ton ETOILE
    Bise Amitié BERNARD

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: