I doni , talvolta si moltiplicano …Mi sa che il Natale ci ha messo lo zampino Ops …il cuore !

Proprio ieri pomeriggio mentre stavo trasognata tra i Natali passati sempre saldamente attaccata alla mia poltrona magica …Ricevo due messaggi sul telefonino da due amici

Gabriella – Siena

-Ti ho spedito il mio libro per posta normale ,non so se ti arriverà, magari un po’ cozzo…

Auguri cara, spero che ci vedremo presto –

Io – Gabriella sono contentissima, che gioia !

Ci vedremo presto dai ,intanto Auguri di un Natale bellissimo !-

È sola e anziana, mi dispiace ma che fare ?! Con queste cose che girano …

Oscar Jesi

– Ciao Fra, Maurizio ti porterà ,il mio libro ,il prossimo uscirà a febbraio . Buon Natale ti abbraccio !-

– Oscar grazie , sono tanto contenta! Io non conosco Maurizio , va bè dai ,mica verranno due Maurizio adesso, sereno Natale a te e ai tuoi , abbraccione ! –

Dopo pochi minuti, mi scrive di nuovo :

Faccina che ride a crepapelle, poi

Stai serena amica mia che te lo porto io passero i prossimi giorni !-

– Wuuuuhh Oscar, fantastico! Grazie , grazie ,ti aspettoooo – Dono più grande e sì che lui è pure più grande di me …

Oh Mamma mia !

Due libri in un colpo solo

Mi affaccio sul pianerottolo, e già sera , ha suonato la vicina ,Anna

Uno scambio di auguri e ci abbracciamo .

Non posso non abbracciarla un attimo …

Abbiamo la mascherina .

Le porgo uno dei libri che ho acquistato .

– Ecco il mio pensiero ,spero che ti piacerà Anna !- questa mascherina mi secca la gola ppF2 Bo … E a b c .!

E chi passa intanto ? Eh già passa il “mio traslocatore preferito “

Renato ,andammo in Francia insieme per prendere alcune cose che non volevo lasciare.

Dopo lo scambio di auguri mi dice con aria seriosa:

– Che t’ha c…ahato qualche piccione sulla testa ? –

– Renato ! E cavoli daje ! –

E io giù a ridere che ancora mi fa male

– Ma è “polvere di stelle” me l’ha messa mia figlia …-

– E va be’ a me me pare caha de de picciù. ..-

Faccio la mia battuta leggera sui piccioni e ciao poesia !

Penso che il Nonno quest’ anno ha raccontato ai bambini la favola più antica del mondo …

Ne ho in mente un’altra

“Nel confine di sputo dove in gergo nacqui”

La costellazione di Orione, il guerriero che illumina l’inverno

“Betelgeuse, Rigel, Bellatrix, Mintaka, Alnilam e Alnitak, Saiph, Meissa. Così suonano i nomi delle stelle principali della costellazione di Orione. Magico il pensare che dall’unione di questi suoni, pronunciati su di un’altura circondata da fitti boschi, nella luce soffusa di una Luna particolarmente suggestiva, potrebbe prender vita l’immagine della figura mitologica che Orione rappresenta: un guerriero dalla bellezza straordinaria e dalla forza portentosa, che ebbe il privilegio, secondo la mitologia, di essere posto tra le stelle dagli dei!

E si va verso Il cielo

Alla scoperta della clessidra… la figura formata dalle stelle più luminose di Orione, che ne disegnano il contorno. Facendo lavorare di gran lena l’immaginazione, ecco comparire la figura del mitico guerriero… lo vedete? Nelle fredde notti domina il cielo e a detta di molti, e a dir la verità, anche della sottoscritta, è la costellazione più bella da osservare nel cielo invernale! Osservabile ad Est sopra l’orizzonte dopo il tramonto, si sposta culminando verso Sud e tramonta ad Ovest. Se avete la fortuna di trovarvi in un luogo in cui il livello di inquinamento luminoso (“irradiazione di luce artificiale rivolta direttamente o indirettamente verso la volta celeste”) risulta abbastanza basso, la si riconosce ancor più facilmente, potendo ammirare lo splendore delle sue stelle.

Comprende circa 120 stelle, ma sono quelle principali che la rendono molto riconoscibile per la sua caratteristica figura, al centro della quale brillano tre stelle allineate (Mintaka, Alnilam e Alnitak) che rappresentano la cosiddetta Cintura di Orione. Queste tre stelle, dette anche I Tre Re o I Re Magi, a seconda della tradizione…”

Continuerò prossimamente.

Il cielo affascina sempre ma cosa nella Natura non ci affascina ? Tutto ciò che è integro è straordinario di una bellezza ammaliante !

Oggi tanto fate come potete e volete ,prudenza si .

Auguri e un abbraccio fortissimo

un Babbo Natale unico Jean !

Ciao

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

3 pensieri riguardo “I doni , talvolta si moltiplicano …Mi sa che il Natale ci ha messo lo zampino Ops …il cuore !

I commenti sono chiusi.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: