…Abracadabra…

Il 2022 speriamo chiuderà un triennio nefasto.

“Omne trinum est perfectum,”sentenziavano i latini.

Cioè, “ogni la -trina è perfetta”.

E se lo dicevano loro , grandi costruttori di cloache e sistemi fognari vari, c’è da crederli. In parole povere questo nuovo anno chiuderà la trilogia dei ” Cessi pandemici.”

Così affermano i mass e gli strass . Rimbocchiamoci le maniche perchè la quarta vaccinazione incombe

Agli amici no-vax vorrei tendere una mano, anzi un braccio ,affinchè provino a concedere un po’ di fiducia a questa scienza che procede con difficoltà , ma non lo faccio, perché, scienza a parte ,nutro seri dubbi su chi stabilisce cosa è meglio fare per tutti .

È un andare molto “a tentoni” …

È sempre un “tamponare” le falle ?
Ah ,per mangiare togliamoci tranquillamente la mascherina ,dopo “l’ammazza” caffè, per me caffè semplice ,la rimettiamo.

Il mio condominio e super infettato, mia figlia ha sentenziato , è codice rosso!

Io non so se torno a casa . ..

Dovrò farlo comunque ,prima o poi .

Osserviamo le distanze di sicurezza, in spazi chiusi e pure per strada che Google Maps ci guida verso la meta richiesta ,io erro comunque,ma non basta …

Certuni avrebbero bisogno di un Grillo più che parlante, sparlante che scrive direttamente le multe .

E il Ballo in maschera continua …

Mi sto recando all’ospedale, Santa Casa Madre di Loreto.

Ha recensioni pessime,devo fare solo la panoramica della mia dentatura.

Vorrei vedermi sorridente , nonostante qualche piccola difficoltà ,e voi ne avete ?

La speranza è come un galleggiante, è fatto per non affondare mai

C’è il sole e guardo il mare, dai colli è fantastico.

Da Loreto a Durazzo …

Un ponte immaginario che ci avvicina.

Le culture s’incontrano ,io , Isa e Sherife ,genitori di giovani che si amano.

Una canzone popolare accampagnata da danze .

C’è un specie di usignolo in Albania, chiamato “bilbil i fushave” che ha ispirato con il suo magnifico canto, la canzone d’amore giusto per iniziare ad attraversare il mare …

L’uomo più saggio che ho conosciuto in vita mia non sapeva né leggere né scrivere” così comincia il suo discorso per il premio Nobel

Quello che devo ai miei nonni non ha prezzo.

Non erano persone intellettuali, mia nonna e mio nonno.

Sapevano ciò che è necessario sapere per fare la loro vita.

Quando ho ricevuto il premio Nobel a Stoccolma ho pensato che fosse un mio obbligo morale ricordare queste due persone. Se non parlassi di loro come parlo, sarebbero già scomparse dalla memoria di tutta la gente. Mi dà una certa allegria fare in modo che la loro vita possa essere prolungata”.

José Saramago

Neppure i miei “nonni di coccio “lo erano.

Nonna aveva fatto la sesta elementare. Era stata una setarola .

Di una semplicità senza fine.

Leggevamo insieme i libri , più in voga , allora per i bambini.

Raccontavano della vita prima che nascessi, nonna cantava gli stornelli antichi e intonava le opere liriche più famose. Nonno era un sarto che aveva lavoro , ma non abbastanza per i tre figli .

Era molto preciso in ogni cosa ..

Quasi pignolo nel suo lavoro. Con quel gessetto sottile ,rettangolare faceva segni senza sbaffi.

Restavo a lungo a osservarlo per capire i segreti della bravura .

Tagliava i tessuti con maestria e cuciva taiellur eleganti .

Cuciva in modo perfetto e faceva asole che erano ricami . Era fine nell’aspetto più di nonna.

Però ,a volte gli sfuggiva la finezza ,nel parlare se perdeva la pazienza .

Mi hanno insegnato come si vive onestamente nella miseria .

Mi hanno voluto bene come se fossi una nipote vera.

In realtà mi sono sentita una nipote ,sono cresciuta con loro .

La migliore saggezza è l’onestà,l’etica nonché ricordare che gli altri esistono. Quando si va oltre la tolleranza.

Dal canto mio vorrei ancora giorni belli e giorni ribelli

Ché per troppo tempo non l’ ho pensato possibile .

Sono fuori tempo

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

9 pensieri riguardo “…Abracadabra…

    1. Giò credo che il mare ci dia sensazioni vicine . Mi si apre il cuore , credo che i miei occhi si illuminino e tiro un bel respiro di sollievo riempio i polmoni . Da Loreto ,lo vedevo benissimo la riviera fino al Conero ,le foto non rendono ,peccato. Ciao

      Piace a 1 persona

  1. Quando i sarti erano sarti, non “stilisti”… artigiani vissuti in epoche sbagliate, se fossero vissuti adesso avrebbero fatto soldi a palate (penso a mio padre), ma sarebbero state altre persone, non avrebbero insegnato quello che hanno insegnato, sarebbero state altre persone e, sicuramente, anche noi, e non certo migliori… sul triduo, speriamo sia proprio la fine perché non se ne può più. Per il sorriso puoi prendertela comoda, tanto con la mascherina non si vede! 😂

    Piace a 1 persona

  2. Punteggi il racconto delle tue giornate di sguardi. Vedi e vivi. Molto belo seguire il filo, avoltee ho la sensazione che nooi siamo i gatti che fai giocare con i tuoi gomitoli colorati.

    Piace a 1 persona

    1. Caro Willy grazie , che bella la parte del filo colorato che si svolge… Grazie. A momenti mi sento una matassa
      intrecciata in parte da me. Cerco di togliere i nodi …
      Mi fa piacere che ti sembrino gomitoli colorati… Lo sono in fondo anche per me . I gatti ?! Ahhhahh Carina questa . Per me si parla un pochino , mi piace molto, è vero.
      Di gatti ne ho avuti 4 , con due ho convissuto a lungo . I gatti, si sono sempre strusciati addosso .Ogni tanto mi viene voglia di riprenderli,ma non amano spostarsi e non vanno lasciati soli. Sei un caro amico, 🥀🤫

      Piace a 1 persona

  3. Quant’è vero ma erano davvero altri tempi . I problemi non mancavano forse sono stata temprata da una vita dura … Dopo la guerra soldi non c’erano . La gente pagava piano piano .Pure i generi alimentari, nonna lo faceva . Mamma si vergognava . La spesa era piccola in tutti i sensi . Mi ricordo bene, Giò ne sai abbastanza anche tu. I nonni non sono come i genitori . Li ricordo con affetto e gratitudine . I nonni possono godersi i nipoti se arrivano,sono arrivati.
    Me la prendo molto comoda per i denti, però a pensarci bene ,con la Ffp2 posso perfino ridere 😁

    "Mi piace"

  4. Buongiorno
    Allora ci sei!
    Non so perché ti avevo perso di vista…

    Ora ci sono.
    Anche se con un po’ di ritardo, ma poco, visto che l anno è appena cominciato.
    Ti faccio tanti auguri
    Sei bravissimo a scrivere e descrivere, complimenti.

    Ciao e piacere di conoscerti
    Natalia
    Ti seguo e ti tengo d occhio 👁️👁️

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: