Speriamo che …

Speriamo che non ci siano più persone che dicano no oggi non assumiamo, per qualsiasi ragione voglia.

Mio genero è giovane laureato , intelligente ,un lavoratore, sono quattro anni che sgobba ,per uno stipendio minimo , ma è giunta la novità :

ha raggiunto il quarto livello .

Ha indossato spesso la mia pancera per la schiena , del tipo leggero.

Ho deciso per la festa della mamma di regalargli un paio di scarpe ortopediche. Lungo la marina di Macerata ne trovo di qualità e a buon mercato

“Un solo giorno, nemmeno. Poche ore.
Una luce mai vista.
Fiori che in agosto nemmeno te li sogni.
Sangue a chiazze sui prati,
non ancora oleandri dalla parte del mare.
Caldo, ma poca voglia di bagnarsi.
Ventilata domenica tirrena.
Sono già morto e qui torno?
O sono il solo vivo nella vivida e ferma”

L’angolo della fantasia e della realtà ,forse …

Sono salita in soffitta sono affacciata in postazione poco comoda ,ho guardato finché ho potuto le rondini .

Che spettacolo è la Natura !

Ho sussurrato parole alle rondini .

Vorrei seguirvi le mie ali sono leggere il mio corpo no , ho solo un cuore e tanta passione

Loro garrivano imperterrite ed io non so

TEMPO SENZA TEMPO

Mi serve tempo, ho bisogno di quel tempo
che gli altri abbandonano
perché ne hanno in abbondanza
o perché non sanno che farsene

Tempo
in bianco
in rosso
in verde
anche in marrone scuro

non mi importa il colore
tempo candido
che non posso aprire e chiudere
come una porta

Tempo per guardare un albero, un lampione
per andare fino all’orlo del sonno
per pensare che bello oggi non è inverno
per morire un po’ e nascere subito

e per rendermi conto
e per darmi corda.
Giusto il tempo necessario
per bagnarmi qualche ora nella vita
e indagare sul perché sono triste
e abituarmi al mio vecchio scheletro.

Tempo per nascondermi
nel canto di un gallo
e riemergere in un nitrito
per essere di giorno
ed essere di notte.
Tempo senza ritegno e senza orologio

Voglio dire mi serve
ossia ne ho bisogno
diciamo mi manca
un tempo senza tempo.

MARIO BENEDETTI

L’angolo che vorrebbe essere ironico, ma lo è ? !

Chiedo all’oracolo


Cosa finirà prima, l’epidemia di Covid o la guerra in Ucraina ?
Cosa si nasconde dietro questa eterna lotta contro il virus?
Si può sgominare questa moderno morbo con un comprensibile decreto che dice:

” Non è più il caso di osservare eccessive precauzioni, però state sempre attenti perché per le varianti non assicuriamo niente.

” Vale a dire: O rischiate un po’ con la pandemia, o affossiamo un po’ l’economia.”
Massimo Catalano saprebbe fare di meglio


La guerra…
Rischiamo o no la terza guerra mondiale? Bisognerà pure saperlo, uno si attrezza e ristruttura con la 110, con la 100 non si può , la cantina con scantinato .
Chi mandiamo a Mosca ? Bergoglio e
Draghi a Kiev?

O scambiamo le postazioni …
Immaginate voi, noi se Putin ascoltarebbe le geremiadi di papa Francesco, lui che è tutto ‘n culo e ‘n par de braghe con l’arci vescovo ortodosso Cirillo?
Che figura farebbe lo zar se ascoltasse un cattolico e trascurasse un ortodosso che ha visto sempre il Vaticano come la sede terrena del diavolo…

( le mie idee sono diverse da tutto questo inciucio )

Scegliete per favore le vostre preferenze barrando con una ics la casella Preferisco il Covid o Meglio la terza guerra

Rinunciare a tutte e due le soluzioni annulla automaticamente il concorso !

Dona allegria la primavera immensa è la Natura
di lei m’ inebrio Trasformarmi d’incanto
in linfa vitale

Vorrei ma i miei versi annaspano

È tutto un formicolare fino alle estremità
e nel mezzo
Sprofondano parole insensate
poi tornano a galla

Sono lunghe le tele di ragni

Basta per oggi con questo andirivieni

O prendete la via del sonno profondo
oppure vi fate ugola

E abbassate queste armi

Frenate gli attacchi di qua
e di là
ovunque è il trivellare, crivelli senza fine

Niente ruote

né lotti

Il quotidiano abita il lutto

Resta immobile la mano

La penna ammutolisce

E va al pascolo il mio cervello

La neve scende ancora bianca
Vorrei i fiocchi leggeri e freddi

Qual è il colore della pioggia ?

Non vedo da chissà quando

Il fiume era in piena in primavera

Perché si è ridotto a rigagnolo ?

I ghiacciai per compensazione si sciolgono l’ho letto e riletto diversi anni fa.

Vent’anni mi pare

Domattina salirò sul tetto di casa

Sono aumentati i nidi , li ho guardati dal basso
sì , esattamente dove mi trovo

Vorrei restare abbarbicata lassù per guardare
da vicino le rondini

Vorrei raccontarvi che sono tante

Che sono tornate per cantare in coro in un crescendo festoso.

È la stagione dei fiori,
dell’amore me lo avevano detto
quand’ero bambina

Vorrei raccontarvi

Vorrei con i loro garriti
Comporre ellissi sconfinate


Vorrei narrare storie naturali ai miei nipotini

Vorrei dirvi dell’ orizzonte

È proprio laggiù

dove il sole ogni mattina sorge

E dell’altra sponda dove va a morire
Sono così vicini


Vorrei della vita fare il dipinto
più bello

Ma ,sono solo mie divagazioni

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

11 pensieri riguardo “Speriamo che …

  1. Ciao Francy e buon sabato, 😀. Sono meravigliose le rondini e nel condominio dove abito io, sotto al tetto c’è o forse è più giusto dire c’erano due nidi di rondine. Appena arrivava la primavera le rondini s’installavano nei loro nidi e mettevano al mondo nuovi piccoli, 🥰🥰. Da piccolina lasciavo sempre sul davanzale dei pezzettini di pane e loro, puntualmente, arrivavano e lo portavano ai loro piccoli, 🙂. Con gli anni, poi, hanno iniziato a vedersi sempre di meno perché i nidi, con i vari cambiamenti di tempo, iniziavano a mostrare segni di deterioramento e ora sono anni che non si vedono più le rondini che rifanno il nido, 😔.

    Piace a 1 persona

    1. Eleonora capisco ed è molto triste .
      Io ho la passione per le rondini e per le lucciole …
      Nella casa dove stavo prima ,una vicina ha rotto i nidi perché le rondini gli sporcavano il marciapiede e il terrazzo .
      Mi montò la rabbia, poi il dispiacere, le dissi cosa pensavo …Gli anni appresso non vennero ! In questa palazzina c’è rispetto .
      I nidi sono aumentati , ce ne sono altri due più piccoli.
      Da ambo le parti sono ci sono tre nidi , sei in tutto.
      Sono contenta perché posso guardarle da vicino … C’è una finestrella mi affaccio piano piano …
      Siamo fortunati ,perché non c’è tanto inquinamento. In verità d’altronde c’è poco lavoro .
      Che dire ?
      Forse che non si può avere tutto …Grazie di cuore del tuo coucou 😘🤟🥀🥀🥀

      Piace a 1 persona

    2. Ma che razza di persona crudele la tua ex vicina di casa, 👎👎👎👎. Povere rondini: per colpa di quella persona si sono ritrovate senza la loro casetta, 😢. Brava Francy, 👏👏! Hai fatto benissimo a dirgliene quattro: una persona come quella, che non sa rispettare gli animali, non sarà mai in grado di rispettare anche le persone. Che meraviglia avere la possibilità di poter vedere questi bellissimi uccelli che, con il loro verso, mettono tanta allegria e i piccolini, con le testine che sbucano dal nido… devono essere un amore, 🥰🥰🥰. Eh, sì: il lavoro, se lo si ha, bisogna tenerselo ben stretto perché sono tempi difficili… ma speriamo che le cose migliorino, 🙂. Buon sabato pomeriggio e buon weekend, 😘🤗🌷.

      Piace a 1 persona

  2. Apprezzare ciò che non si vede come importante è che invece è la vita, non è da tutti. Complimenti Francesca. Per le risposte penso che il covid tirerà avanti a campare e che la guerra nucleare non dipende da me, ovvero spero proprio che ci sia la pace.

    "Mi piace"

  3. Giò 😂 io… non ci ho pensato per niente oh perbacco . Ma dovrebbero essere veramente
    diversamente abili …!!!
    Stai pensando di scrivere un altro giallo …🙄💪 Buon sabato

    "Mi piace"

    1. Grazieeee ! E mica lo dico sottovoce e va bene ,ti ascolto e mi do ancora qualche opportunità . Ché la cosa poi mi piace .

      Vado galleggiando con la brezza marina . Non vorrei prendere troppo il largo,
      e nemmeno troppo l’alto , inseguendo rondini …Buona notte 🤟

      "Mi piace"

  4. Eleonora la tua reazione è naturale come lo è stata la mia. La giovane vicina , adesso un po’ di meno ,ha la mania della pulizia per chiarirti un po’ ti dico che in casa sua appena si entra si devono togliere le scarpe e indossare le ciabatte . Lì accanto alla porta di casa . Allora per un po’ ,la salutai a denti stretti, c’era amicizia e qualche incontro o da lei o da me . Dopo un po’ di tempo ,il marito persona che stimo venne a chiedermi la cortesia di mettere da parte il fatto perché S. era molto dispiaciuta del mio allontanamento . So che non l’avrebbe mai fatto se non fosse stato veto . Pensai per diverse ragioni che era tempo di tornare alla normalità . Non lo fare più le dissi quando si presentò l’occasione . Lei ha abitudini diverse perché dove è nata e cresciuta c’è una cultura diversa . Certo non le serbo rancore , so abbastanza per perdonarla ,semplicemente ricordo .
    Siamo fortunati a vivere in questa zona anche lungo la Riviera le rondini sono tante !!! Buona notte 😘🌃

    "Mi piace"

  5. Si Mirna è un periodo molto delicato piuttosto nero. Godiamoci quello che possiamo la Natura non è avara , semplicemte va avanti grazie di tutto cuore ❤️

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: