Noi siamo le nostre relazioni ,la relazione per me è sostanza ed essenza degli uomini …che ne dite ?

La prima relazione è con se stessi …

Mi risponderete , è vero ma il primo sé nasce in buona parte dalle relazioni , genitoriali , famigliari o no ? Poi tutte le altre

Noi siamo le nostre relazioni ,la relazione per me è la sostanza degli uomini . Si siamo fatti sin dal primo vagito, per stare con gli altri.

Sto sragionando ? Eppure è un bel po’ che ci ragiono…

Le relazioni non sono solo quelle che si stabiliscono fisicamente : quando leggiamo ,quando ascoltiamo una persona fruiamo della sua opera poetica, musicale e artistica . Stabiliamo una colloquio più o meno conscio con la persona, l’autore .. .

Il rapporto può essere simpatico ,antipatico .

Così impariamo a conoscerci , non personalmente , magari talvolta ho l’impressione di seguire una sorta di dichiarazione personale .

La tua confessione mi aiuta ho incontrato alcuni maestri spero di sapere mettere a frutto ciò che mi avete insegnato ,mi state insegnando.

Talvolta la” relazione diretta” arricchisce maggiormente .

Anche solo

epistorale

è importante …

Leggere

…Accade coi libri come con le persone. Vanno presi sul serio. Ma appunto per ciò dobbiamo guardarci dal farcene idoli, cioè strumenti della nostra pigrizia. In questo l’uomo che tra i libri non vive, e per aprirli deve fare uno sforzo,ha un capitale di umiltà, d’inconsapevole forza – la sola che valga – che gli permette di accostarsi alle parole col rispetto e con l’ansia con cui si accosta a una persona prediletta. E questo vale molto più che la “cultura”, è anzi la vera cultura. Bisogno di comprendere gli altri, carità verso gli altri, ch’è poi l’unico modo di comprendere e amare se stessi: la cultura comincia di qui. I libri non sono gli uomini, sono mezzi per giungere a loro; chi li ama e non ama gli uomini, è un fatuo o un dannato.

Cesare Pavese

Di silenzio in silenzio

Di silenzio in silenzio cadendo

intorno a sí tanta assenza

mi precipito verso i tuoi baci

sperando di arrivare all’infinito centro

Ma il dubbio appanna la mia certezza

Verità è che non sei mai stata

e io ti rimpiango nel futuro

Alejandro Jodorowsky

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

20 pensieri riguardo “Noi siamo le nostre relazioni ,la relazione per me è sostanza ed essenza degli uomini …che ne dite ?

    1. E va bene Willy la maturità e l’equilibrio personali

      significano stare bene con se stessi ” l’ amore della mia vita sono io, poi gli altri .
      Se ci sono nodi antichi meglio scioglierli ! D’accordissimo allora
      amarsi per poter amare ? Grazie, buona notte 🤗

      "Mi piace"

    1. Nadia si sono d’accordo giungere ad amare se stessi è la conquista più importante .

      “Cos’è l’amore? domandò il discepolo.

      La totale assenza di paura, disse il maestro.

      E di cosa abbiamo paura?, domandò nuovamente il discepolo.

      Dell’amore, rispose il maestro.”

      Non avere paura è una conquista che potremmo raggiungere tutti , in pratica è un percorso bellissimo proprio da fare .
      Grazie di cuore felice notte 😘

      Piace a 2 people

    1. Senza indugio Giò come Willy e va benone .

      Amare se stessi ci rende più belli , ché l’amor proprio penetra le parole, i gesti e gli atteggiamenti
      Si tratta di un percorso che non è affatto scontato.

      Allora è importante conoscersi e sapere quali sono i nostri gusti, i desideri così come i difetti e gli errori .
      Questa conoscenza ci fa diventare più sinceri e più tenaci .
      Ce la possiamo fare, se
      impariamo a stare soli, a prendere decisioni possio stabilire relazioni di qualsiasi genere .
      Non avverrà per necessità, l’amore è già dentro di noi . Grazie mille serena notte 🤗

      Piace a 1 persona

    1. Nadia sono importanti ,eccome . La prima relazione è quella con noi stessi ,spesso siamo molto autocritici con il nostro essere avviene per lo più per l’educazione severa ricevuta . Dovremmo sostenerci e confortarci perché ne abbiamo bisogno . Dovremmo esercitarci a utiluzzare un dialogo interiore più gentile ed empatico.
      Un semplice abbraccio o una parola gentile possono essere viatico per la nostra anima .
      Capita sovente che l’aspettativa viene delusa …mentre
      le fragilità aumentano se il conforto non arriva da altri ce lo daremo noi stesse . Grazie !
      Ti abbraccio forte, felice notte 🥰

      Piace a 1 persona

  1. Nadia sono importanti ,eccome . La prima relazione è quella con noi stessi ,spesso siamo molto autocritici con il nostro essere avviene per lo più per l’educazione severa ricevuta . Dovremmo sostenerci e confortarci perché ne abbiamo bisogno . Dovremmo esercitarci a utiluzzare un dialogo interiore più gentile ed empatico.
    Un semplice abbraccio o una parola gentile possono essere viatico per la nostra anima .
    Capita sovente che l’aspettativa viene delusa …mentre
    le fragilità aumentano se il conforto non arriva da altri ce lo daremo noi stesse . Grazie !
    Ti abbraccio forte, felice notte 🥰

    "Mi piace"

    1. Si Daniela è il primo rapporto è con se stessi , talvolta avvengono incontri che facilitano il cammino verso quella consapevolezza fatta di amore di cura e di rispetto verso se stessi .
      Anche da ciò l’importanza delle relazioni con gli altri .
      Aiutare gli altri senza essere in grado di aiutare se stessi anche a me sembra impresa ardua . Grazie Daniela ti auguro una serata fresca 🌲 😉

      Piace a 1 persona

    2. è previsto un nuovo temporale in serata, dopo quelli della notte scorsa che si sono susseguiti e nonostante abbiano fatto danni non hanno migliorato di granchè la temperatura..vedremo…in ogni caso ho scorta di ghiaccioli 🙂

      Piace a 2 people

I commenti sono chiusi.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: