Byung Chul Han. “La società senza dolore” virus globalizzazione e neoliberismo.

Originally posted on Per un cavallino di cartapesta ? Ma no ! Eroi si diventa per amore, non per dovere …:
Han Byung ha raccolto le sue riflessioni sull’era della pandemia, dove prefigura una “società della sopravvivenza”, che oppone a una pervasiva assenza di senso “un eccesso di positività che si esprime in una forma di sovraprestazione, sovracomunicazione,…

Byung Chul Han. “La società senza dolore” virus globalizzazione e neoliberismo.

Han Byung ha raccolto le sue riflessioni sull’era della pandemia, dove prefigura una “società della sopravvivenza”, che oppone a una pervasiva assenza di senso “un eccesso di positività che si esprime in una forma di sovraprestazione, sovracomunicazione, sovrastimolazione” tipica di un’epoca post-narrativa, dove “il corpo acquista potere là dove lo spirito si ritira”. Ma quale corpo?Continua a leggere “Byung Chul Han. “La società senza dolore” virus globalizzazione e neoliberismo.”

“La bellezza è un bene fragile” P.Ovidio Nasone Sì come l’amore…

” Quando l’amore c’entra pococon i corpi e pure con le anime,è una cosa tra te e la luce,una confidenza con l’aria,un’intimità con i tuoi passi,con i segreti del tuo respiro.Siamo animali erotici e quando non lo siamo… Qualcosa ci ha uccisi ma è una morte provvisoria,e dunque lottiamo per tornare in vita,questo è ilContinua a leggere ““La bellezza è un bene fragile” P.Ovidio Nasone Sì come l’amore…”

Da varie fonti e relativi punti di vista . Son miope, un po’ sorda, ecc … Continuo a ri- flettere

https://contropiano.org/news/politica-news/2021/09/29/roma-la-citta-pubblica-le-metropoli-potere-al-popolo-e-gli-altri-0142550 Il volo di Icaro Ma voleremo in cielo in carne ed ossa, non torneremo…Più, uuu uuu uuu uuu na na na na na.E senza fame e senza seteE senza aria e senza rete voleremo via. ” Donna cannone “ De Gregori alcuni versi https://www.theguardian.com/world/coronavirus-outbreak https://www.lefigaro.fr/les-rendez-vous https://www.lefigaro.fr/international/italie-le-passe-sanitaire-obligatoire-au-travail-cree-une-avalanche-d-arrets-maladie-20211021 https://www.internazionale.it/magazine/giovanni-de-mauro/2021/10/21/sole https://www.internazionale.it/foto/2021/10/24/eterno-mutamento-roma-1968 Forse sono in preda all’apatìa ,Continua a leggere “Da varie fonti e relativi punti di vista . Son miope, un po’ sorda, ecc … Continuo a ri- flettere”

“Scrivine ” Hai mai viaggiato … Ettore Massarese a te la mia gratitudine

Originally posted on Per un cavallino di cartapesta ? Ma no ! Eroi si diventa per amore, non per dovere …:
Si Ettore caro ,ho avuto il privilegio del viaggio reale e il privilegio dell’invocato In quell’indeciso sfumare d’umore/colore?Hai mai viaggiato nel panico del risveglio?In quella zona di mezzo d’ovattato torporedove ciò che vive si sveglia indeciso al…

“Scrivine ” Hai mai viaggiato … Ettore Massarese a te la mia gratitudine

Si Ettore caro ,ho avuto il privilegio del viaggio reale e il privilegio dell’invocato In quell’indeciso sfumare d’umore/colore?Hai mai viaggiato nel panico del risveglio?In quella zona di mezzo d’ovattato torporedove ciò che vive si sveglia indeciso al rumore?Se lo fai assaggerai l’eterno “…I tuoi versi sono evocazioni meravigliose , trasmutarlo in parole ?! Non eContinua a leggere ““Scrivine ” Hai mai viaggiato … Ettore Massarese a te la mia gratitudine”

Cala la tela su una giornata più uggiosa che gaia

Originally posted on Per un cavallino di cartapesta ? Ma no ! Eroi si diventa per amore, non per dovere …:
El beneficio dei ricordi D’incantoaffiorano i ricordide l’anni verdide la vida miaM’abbandono egodo dolcementea ‘sti pensieriSoni, odori,‘mmagini de attimi‘ntensamente vissudimagicamenteme sa rapìannima e mènte.Nte le gambe,la stracchezza del tempo,lassàdo ha il torporede sfrenade corsedrendo i vigoli‘L rió…

Ciao Roberto Capogrossi artista jesino

CIAO FULVIO SEI VISIONE A CURAR TUTTO ,ERI INDISPENSABILE … IL TUO GIARDINO ERA UN GIOIELLO COME TE Quando i giapponesi riparano un oggetto rotto, valorizzano la crepa riempiendo la spaccatura con dell’oro. Essi credono che quando qualcosa ha subito una ferita ed ha una storia, diventa più bello. Questa tecnica è chiamata “Kintsugi” (金継ぎ),Continua a leggere “Ciao Roberto Capogrossi artista jesino”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito