Progetta un sito come questo con WordPress.com
Crea il tuo sito

Quando anche lo Zibaldone diventa uno zibaldone…

Io non ho mai sentito tanto di vivere quanto amando, benché tutto il resto del mondo fosse per me come morto.

L’amore è la vita e il principio vivificante della natura, come l’odio il principio distruggente e mortale.

Le cose son fatte per amarsi scambievolmente, e la vita nasce da questo. Odiandosi, benché molti odi sono anche naturali, ne nasce l’effetto contrario, cioè distruzioni scambievoli, e anche rodimento e consumazione interna dell’odiatore.


(G. Leopardi, Zib. 59)

IL faro del pittore Edward Hopper si trova nel Maine, località dove andava in villeggiatura

Echi muti

In lontananza là dove mare e cielo smarriscono Garrito sordo di gabbiano in torpore d’onde

Sparpaglia parole al vento Sono echi muti

Non si contano le rose

Non si contano le rose

Malinconico rosso …

Deprivato d’ effluvio

Era scrigno d’amore

Elegia intatta Inorridisci ai gemiti disperati ?Inorridisci all’innocenza sciupata ?

È virtuale il tuo mondo

Istanti ardui d’attesa per un simulacro deforme pur confuso

Addizione di anonimi alla misera fogna

Il tuo sguardo si leva

Supplice Ineluttabile destino ?

Tessono fili sottili le stelle

Vi si appendono gli orfani ?

Pubblicato da Sossu

Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento. Proverbio cinese "L'APPARENZA INGANNA "

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: